Come uscire da una relazione tossica - Zen Attitude - Cristina Rebiere

Come uscire da una relazione tossica

Identificare i narcisisti perversi, i passaggi per separarsene e come ricostruirsi

Vivere con la paura nello stomaco, non avere più fiducia in sé stessi, aver perso la gioia di vivere, provare spesso tristezza e incomprensione… è questo davvero Vivere?

Amare con l’ansia di non essere all’altezza delle richieste dell’altro e ricevere a volte solo poche briciole di “felicità”… è questo davvero Amore?

Sapete che qualcosa non va, senza però saper dire cosa non va. Come un veleno.

Il ricordo di come eravate prima svanisce e perdete inesorabilmente i vostri punti di riferimento, la vostra gioia di vivere. I vostri ricordi, i vostri contatti, le vostre convinzioni si diluiscono a poco a poco al solo beneficio di questa persona (che è entrata) nella vostra vita e che pretende di apprezzarvi, di “amarvi” senza provarlo in modo concreto… Non è vero?
I periodi di euforia e di felicità in sua compagnia si rarefanno a scapito di dubbi, angosce, sconforto. Non è normale quello che vi sta succedendo, giusto? Non è così che dovrebbe svolgersi una relazione d’amore sana e duratura. Lo sapete benissimo, nel profondo del vostro cuore… Ma continuate ad avere dei dubbi, a sperare in un cambiamento… che tarda a venire…

Non avete più la forza di reagire. Pensate che forse meritate quello che vi sta succedendo… Vi biasimate… Il profondo senso di colpa che sentite è troppo forte per analizzare obiettivamente la situazione e prendere una salvifica decisione. Quindi ristagnate nella vostra infelicità, come se foste vittima di una paralisi dell’anima e del corpo. Da dove può venire?

Da una relazione tossica.

Avete mai sentito parlare della nozione di narcisisti perversi? Ne siete forse vittima?

Siete certamente prigionieri/e di una manipolatrice, di un manipolatore che si è impossessato della vostra vita, della vostra memoria, dei vostri progetti e vi ha isolato/a dalle persone a cui tenete. In questo momento questa persona monopolizza la vostra attenzione, il vostro amore, la vostra energia vitale per rallegrarsi dei vostri tormenti, dei vostri errori, della vostra debolezza indotta. Dovete accettare questa situazione terribile: siete caduti in una trappola quasi inarrestabile Non è colpa vostra.

Lentamente, con certezza, con pazienza, questa persona ha abusato di voi, ha messo in dubbio le vostre convinzioni, i vostri valori, seminando deliberatamente la confusione nella vostra mente. La vostra compassione, la vostra sensibilità e la vostra gentilezza naturale sono state la sua porta d’ingresso, la confusione che ha seminato in voi è stata la sua arma di predilezione. Questa persona sa tutto di voi, ma cosa sapete voi di questa persona a cui accordate (ancora) fiducia e che probabilmente ancora amate?

Questo libro vi spiega la vostra situazione, che cos’è la perversione narcisista, come identificare e proteggervi da un/a narcisista perverso. Vi offre dei passaggi chiari per farvi uscire da questa relazione tossica, questa trappola orribile in cui rischiate di perdere la vostra salute mentale, fisica, forse anche di più. Troverete dei modi concreti per ricostruire voi stessi.

Riuscirete a saltarci fuori!
Ad amare e a vivere veramente.

Prendete la decisione ora!